giovedì, dicembre 18, 2008
Quasi pace...
Dunque, dopo l'arrivo del nuovo gatto, la mia Luce, sta progressivamente abituandosi alla presenza del micetto nuovo. Vedo che sbuffa ancora, ogni tanto, e che si tiene anche a distanza di sicurezza, però, poco alla volta noto progressi.

La cosa che mi stupisce del nuovo arrivato, è che mangia tanto... Ridendo e scherzando, ho detto con mia mamma, che se potesse mangerebbe anche me. Le ho pure detto che sembra abbia la tenia, per il fatto che mangia tanto. :D

Considerando che poi era pelle e ossa, è anche giusto che mangi, ma fa anche una certa impressione vedere sto micio mangiare di tutto e anche di più. :) Poi, beh, quando si capirà se la mia gatta e il nuovo arrivo potranno coesistere nello stesso ambiente, credo che si andrà valutando se tenerlo o meno.
Ora è ancora presto parlarne. Vorrei solo che arrivasse Natale, data la mia stanchezza che sto patendo in questi ultimi giorni di lavoro per quest'anno, così ho pure modo di valutare con i miei occhi se i due gatti convivono assieme.

Bon, pensavo anche di scrivere d'altro, ma ho cambiato poi idea strada facendo. Se penso che ho solo tre giorni di lavoro ancora davanti (se mi va bene), prima di finire l'anno, mi rassereno :)

Ciao!!!
 
scritto da Shpalmina alle ore 20:02 | Permalink |


3 Comments:


At 19 dicembre 2008 18:10, Blogger Zapped

l'importante e' che non ti tagli la strada, o tu a lui. nell'immaginifico dei gatti, se un umano rosa taglia la strada ad un gatto nero, sono guai!

 

At 19 dicembre 2008 18:16, Blogger Zapped

spero si capisca che scherzavo,non so se sei superstiziosa!!;)

 

At 19 dicembre 2008 19:06, Blogger Shpalmina

Ahahah, lo sono, ma nei limiti :D Poi, beh, averlo in casa, un gatto nero è sempre meglio che trovarselo in strada che ti attraversi davanti... sicuramente :)
L'importante è che stia in salute e che si riappacifichi con la mia Luce, il resto è a margine :)
Ciao
Shpalmina

 


AddThis Social Bookmark Button