domenica, settembre 28, 2008
Collezioni private...
Svegliandomi all'orario delle galline, mi sono ascoltata la collezione privata di Rocco Tanica (e me la sto riascoltando tutt'ora... visto che Vcast ha fatto il suo dovere).

Per chi se l'è persa, elenco i brani scelti e programmati, durante il programma:

1) The night before - The Beatles;

2) Stringimi a te - Adriano Celentano e Claudia Mori (cover di Everything's Alright, il dialogo fra Gesù e la Maddalena, tratto dalla colonna sonora di Jesus Christ Superstar);

3) Guitar and Pen - The Who;

4) Part time Love - Elton John;

5) Driving - Everything but the girl;

6) Daisy - Daniele Groff.

Alcune canzoni mi hanno sorpreso, altre un pò meno... Le ho comunque gradite. :)

Ed ho fatto un'altra bella cosa, ieri. Ho acquistato in prevendita i biglietti per il concerto degli Elii del 24 ottobre. Sarò in platea, in prima fila ed in posizione centrale!
Non potevo chiedere di meglio, credo!
:D

Bon, torno alle mie cose, adesso. Se tutti i giorni iniziassero così, poi, si vivrebbe anche meglio ;) Ciao!!!

 
scritto da Shpalmina alle ore 10:39 | Permalink |


7 Comments:


At 28 settembre 2008 17:25, Blogger Lavinia89

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio: ho settato VCast anche su Radio Capital anche se ero sicurissima che non l'avrebbero mai fatta lì.
;)

Comunque, ho apprezzato tantissimo "The night before" dei Beatles come prima traccia della collezione.
:°°)

 

At 28 settembre 2008 17:37, Blogger Shpalmina

Pensa se fosse stato davvero su Capital il tutto... me lo sarei perso. Menomale che il nostro fiuto ha avuto la meglio... ;)

The night before, l'ho gradita molto pure io! :) In cuor mio, pensavo che ci sarebbe stata una canzone dei Beatles nella sua collezione... ed ha scelto proprio una signora canzone! :)
Ho gradito molto, personalmente, di averci trovato anche la versione italiana di Everything's Alright e Guitar and Pen degli Who, così come Elton John. :) Mi sarei aspettata pure altre chicche, ma in un'ora ha saputo deliziarci di belle canzoni :)
Ciao
Shpalmina

 

At 29 settembre 2008 19:30, Blogger Zapped

Celentano e Daniele Groff non me li aspettavo! E forse nemmeno Elton John, che io apprezzo da un po', da piccolo lo snobbavo!

 

At 29 settembre 2008 19:46, Blogger Shpalmina

Daniele Groff ha spiazzato un pò anche me, a dire il vero... l'ho comunque gradito. :) (pur non essendo amante del genere "britpop" a cui il brano si ispira, diciamo così. L'arrangiamento è curato bene ed in quel contesto in cui Rocco l'ha piazzata, gliel'ho trovata giusta... poi, beh, alcune cose sono soggettive ;) )
Di Elton John male non posso dire, anche perchè lo ascolto da che avevo 15 anni... :)
L'ascolto "adulto" l'ho poi fatto con Billy Joel qualche anno dopo :)
Ciao
Shpalmina

 

At 29 settembre 2008 19:59, Blogger Zapped

me non dispiace il brit pop...ho comprato un album degli Suede...Coming up solo per "Beautiful Ones" perche' mi ricordava David Bowie... poi mi piacciono i pet shop boys per le loro atmosfere glaciali e per gli ottimi arrangiamenti! e qualcosa dei blur

 

At 29 settembre 2008 20:01, Blogger Zapped

ah mi piace "ok computer " dei Radiohead, ma non so se e' brit pop

 

At 29 settembre 2008 20:24, Blogger Shpalmina

Anche a me piaciucchiano i Blur (limitatamente a poche cose, ma li trovo comunque meglio degli Oasis, per dirti). Sarà che poi nel '98, a quasi 16 anni, ho lasciato un pò perdere quelle cose, preferendone ben altre (che poi sai bene anche tu). Groff, ai tempi, non mi tangeva granchè, per farti capire... :) Ieri, ripeto, ne ho gradito l'ascolto. :)
I Radiohead, non sono britpop... sono ben altro ;) Non ne ho una definizione adatta, ma fanno cose che dal britpop sono ben lontano...
Per quanto concerne i Pet Shop Boys, ho gradito che tu li abbia menzionati, anche perchè li gradisco. Tra l'altro, ieri mattina, Rocco ha citato proprio la loro New York City Boys, che trovo ben arrangiata e gradisco pure parecchio. :)
Ciao
Shpalmina

 


AddThis Social Bookmark Button