sabato, settembre 06, 2008
Acquisti a random...
Sono uscita, per conto mio, nonostante il caldo. In quel cacchio di Marcopolo, hanno messo il condizionatore a -20 e ne sto già risentendo. Mi sento contenta di cosa ho comprato, anche se avrei voluto non ritrovarmi con in mano dei greatest hits (o compilation), perlopiù.

Ora non mi sento prolissa, per cui, la faccio breve ed elenco i dischi.

1) Quadrophenia degli Who (e non solo): a fare i "precisetti", è la soundtrack del film Quadrophenia. Non so se ho fatto bene o male a prenderlo, però mi ispirava.

2) The collection degli Style Council: una compilation (e 2!), con la quale appagherò in parte il mio sclero per Paul Weller. E' la stessa compilation che mesi fa lasciai lì, mangiandomi le mani poco dopo. Ora non me le mangio più. :D

3) Countdown To Ecstasy degli Steely Dan: avrei proprio voluto proseguire a comprare i cd degli Steely Dan cronologicamente, e la mia fortuna è stata l'aver trovato Countdown to Ecstasy (anche perchè ho sempre trovato Everything must go, tra l'altro a prezzi impossibili). Me lo ascolterò bene bene. :) Peccato per lo sfregio che la custodia ha sopra... rimedierò con le custodie apposta che ho qui a casa. :)

4) Short Stories di Jon & Vangelis: questo è un mezzo azzardo, anche se alcune cose che Vangelis ha fatto col cantante degli Yes mi erano già balzate all'orecchio. (evvedi che last.fm le mette! :P ) Gradendole, ho voluto provare ad acquistare questo cd.

5) Tender Prey di Nick Cave and the Bad Seeds: The Mercy Seat, come canzone mi incuriosisce molto. Spero mi piaccia l'album nella sua interezza, comunque. :)

6) Greatest Hits dei Blood, Sweat & Tears: ultimamente ho nell'orecchio Spinning Wheel, e la mia voglia di approfondirli ha avuto la meglio sul resto... benchè questa sia una compilation (aridaje!)

7) The finest dei Fine Young Cannibals: anche questa è una compilation, ma ci sono dei brani che apprezzo davvero molto. Speravo, come giusto che fosse, di trovare album veri e propri loro, ma sembra esistano solo le compilation, ultimamente.

E la lista si conclude qui. Tra domani e il prossimo weekend presumo di mettermi all'ascolto di questi dischi.
La cosa che mi ha stranito, durante gli acquisti, è stata questa: ho visto che c'erano una caterva di greatest hits di Hall & Oates (una decina, credo O_O ). Tutti diversi l'uno dall'altro!!! Non potevano ripubblicare gli album, a sto punto?

Ciao!!!

 
scritto da Shpalmina alle ore 15:45 | Permalink |


4 Comments:


At 6 settembre 2008 20:40, Blogger Zapped

hall and oates non li ho mai sentiti!...
questa sera guardavo il primo video "digitale" dei rolling stones dove jagger sale le scale erano 15 anni fa, credo

 

At 6 settembre 2008 20:44, Blogger Zapped

sto facendo una cover di Zappa "WPLJ" wine port and lemon juice
tratto da "Burnt Weeny Sandwich"

 

At 6 settembre 2008 20:59, Blogger Zapped

quadrophenia ioi ho l'albunm doppio, grigio, con la moto superaccessoriata

 

At 6 settembre 2008 21:15, Blogger Shpalmina

Ciao Zapped! Un commento alla volta: male a non aver mai sentito Hall & Oates... meritano e parecchio. Poi, mi saprai dire.
Complimenti per Quadrophenia! Io, l'album mai sono riuscita a trovarlo. Ho ripiegato sulla colonna sonora del film, ma spero di reperire anche l'album vero e proprio.
PS: poi mi farai sentire la tua cover, mi auguro ;)

Ciao
Shpalmina

 


AddThis Social Bookmark Button