sabato, ottobre 22, 2005
Aspettando Cordialmente!


Attendendo fiduciosa la nuova puntata di Cordialmente Gran Varietà (alle 10 di mattina di domani, pensate un pò!), vorrei soffermarmi sulla puntata che è andata in onda domenica scorsa. A me è piaciuta (è stata molto meglio della prima puntata, forse di rodaggio!), ci sono state molte battute più divertenti e la musica l'ho trovata assai meglio di quella che ho sentito alla prima puntata. Di quella che è normalmente sull'airplay radiofonico di quasi tutte le radio (in questo periodo), è stata scelta, forse, la migliore (l'ultima dei Depeche Mode e quella dei Subsonica, non le trovo maluccio, anzi). Poi, vabbè, se si punta sui grandissimi della musica, chicche come September degli Earth, Wind & Fire e How sweet it is di James Taylor sono sempre gradite (graditissime, direi!). Note (è proprio il caso di dirlo) stonate, sono state le canzoni delle Pussycat Dolls (se la faranno mai la doccia?), Negramaro (suonano molto bene, ma non mi piace vocalmente il cantante), Richard Hawley (Sinatra, bello mio, è tutta un'altra cosa! Nei promo radiofonici, ho sentito: "Richard Hawley, il disco più bello dell'anno!" o una roba che suonava all'incirca così, e io in quel momento pensavo: "Ecco il disco minchiata dell'anno!" Chi ha ragione?) e Gwen Stefani (dopo la canzone che io definisco "degli orologi" (che tanto ho odiato), che passava anno scorso, francamente pensavo potesse offire qualcosa di meglio. La battuta che poi ha fatto Rocco su di lei, è stata stupenda, se ci penso, ci rido ancora (dalle mie parti si usa un'espressione non tanto diversa ma con lo stesso significato!))
Spero di poter ridere di nuovo come ho riso domenica scorsa (tutte queste levatacce, ad una "giovane donna", pensate facciano bene?). Io farò di tutto pur di non perdermi la nuova puntata (sappiate che non punto la sveglia!). C'è sempre il podcast (ottima cosa, tra l'altro!), ma secondo me, la puntata è giusto godersela al momento in cui va in onda (ricordiamoci che le puntate sono registrate!).
Evviva il podcast, evviva Cordialmente, evviva gli Elii, se poi Cordialmente tornerà ad essere un lusso per pochi (tanti) "intimi", tanto meglio!
Buon Cordialmente a tutti! Ciao!!!!!!!!!!!!!!!
 
scritto da Shpalmina alle ore 14:29 | Permalink |


1 Comments:


At 22 ottobre 2005 21:12, Anonymous migheli

Differita per differita tanto meglio il podcast...almeno mi risparmio l'ora su due di pubblicità.

 


AddThis Social Bookmark Button